Regole del Solitario e strategie

Numero di giocatori: 1
Numero di giochi di carte: 1

Introduzione

Il Solitario è uno dei giochi di carte più apprezzati al mondo. Il gioco però è abbastanza difficile, inoltre non è un gioco che si riesce sempre a terminare. La frequenza con cui si riesce a terminare con successo il gioco dipende quasi totalmente dalle carte che si ricevono.

Posizionamento delle carte

Il gioco prevede che si distribuiscano sette colonne di carte, l'ultima carta di ogni colonna sarà sempre scoperta. Le 24 carte restanti verranno poste accanto oppure obliquamente su 1 pila al di sopra delle colonne. Questa pila di carte non distribuite 'in giro' si chiama stock. Al di sopra delle carte che sono state distribuite si vedono anche sempre 4 posizioni vuote chiamate basi (stack).

Scopo del gioco

Lo scopo del Solitario è di formare quattro pile di carte, le carte vanno spostate dalle colonne alle 4 basi libere. Ogni pila deve essere dello stesso seme. Inoltre le carte devono essere disposte in ordine, dall'Asso al Re (A-2-3-4-5-6-7-8-9-10-Fante-Dama-Re).

Come spostare le carte

Le carte possono essere spostate dalle colonne secondo le regole seguenti: Si può aggiungere una carta sopra un'altra carta scoperta se la carta che si vuole aggiungere è di colore diverso e di un valore immediatamente inferiore. Ad esempio: se in una determinata colonna l'ultima carta aperta è un 8 di fiori è possibile posizionare un 7 rosso (un 7 di cuori o 7 di quadri, il seme non è importante, conta soltanto il colore) sopra a questa. Sopra il 7 rosso sarà possibile attaccarvi un 6 nero, e così via.

Le carte possono essere spostate da colonna a colonna, singolarmente o in gruppo (a patto che il giusto ordine non venga rispettato). Se quindi in una colonna ci sono un 4 rosso, un 5 nero e un 6 rosso impilati uno al di sotto dell'altro essi possono essere tutti e tre trasferiti (in una volta sola) al di sotto di un 7 nero.

Se una carta in una delle colonne viene esposta in quel punto si scoprirà automaticamente un'altra carta, fino a quando la colonna resta vuota e quando ve ne è 1 completamente vuota per poter cominciare una nuova colonna vi potrai mettere soltanto un Re (o un gruppo di carte con un Re in cima).

Alla fine lo scopo del Solitario è di poter impilare tutte le carte in ordine crescente sulle quattro basi (stack). Ogni pila di carte (stack) deve partire con un Asso. Se poi si libera un'altra carta di valore immediatamente superiore (e dello stesso seme), la si può mettere sopra l'Asso al fine di ottenere una pila dello stesso seme. Ad esempio, dopo aver messo l'asso di picche su uno stack vuoto sarà possibile in seguito mettervi sopra un due di picche, poi un tre di picche sul due, ecc. fino a quando la base (stack) sarà completa.

Dopo che hai messo una carta in una delle basi la puoi rimettere, se necessario, nelle colonne.

Come si usano le carte non utilizzate (stock)?

Quando non è più possibile spostare le carte nelle colonne si vanno a vedere le carte rimaste nello stock. Stiamo spiegando un gioco che distribuisce 3 carte, come nel Solitario originale. E' possibile anche giocare con 1 carta, per questa variante si può guardare il capitolo sulle varianti del gioco.

Nella versione in cui si distribuiscono 3 carte, accanto allo stock sono presenti 3 carte l'una sull'altra. La terza carta di queste 3 è la carta che può essere spostata. Le altre due carte non si possono usare, ma possono essere guardate. La carta che si trova al di sopra dello stock può essere spostata nelle colonne o nella base (stack), se possibile.

Se non si possono usare le carte che sono aperte, se ne possono girare tre extra. Questo lo si può fare illimitatamente. Se hai avuto tutte le carte dello stock, rigira semplicemente tutte le carte e ricomincia di nuovo da sopra. Attenzione! Le carte però non verranno mescolate di nuovo.

Vincere a Solitario

Il gioco continua ad andare avanti fino a quando non si saranno riempite tutte le 4 basi (stack) o fino a quando le carte da spostare non saranno finite. Avrai vinto se tutte le carte saranno state messe nelle loro basi che quindi saranno complete.

Varianti

Una sola carta dallo stock: In questa variante, al posto di prendere soltanto la terza carta dallo stock, si possono passare una alla volta tutte le carte contenute in esso. In questo modo la possibilità che il gioco sia completato con successo è molto più grande.

Numero limitato di carte dallo stock: In questa variante si possono attingere carte dallo stock soltanto un numero limitato di volte, generalmente tre.

Limite di tempo: In alcuni solitari online per poter concludere il gioco si gioca con un limite di tempo, generalmente 5 minuti.

Consigli e strategie per il Solitario

Qui sotto si trovano alcuni consigli generali strategici per il gioco del Solitario. Segui questi suggerimenti per avere più possibilità di terminare il gioco:

1) Cerca di dare la priorità allo spostamento delle carte nelle colonne o nelle basi (stack). Fai utilizzo delle carte nello stock soltanto quando è strettamente necessario.

2) Secondo alcuni giocatori di Solitario passare le carte dalla pila di riserva (stock) senza utilizzarne una è una buona idea. In questo modo ci si può fare un' idea delle carte che ci sono nel mazzo e di come possano essere utilizzate al meglio.

3) Concentrati su di esso cercando di girare prima le carte nella colonna più lunga (più a destra). Se prima non accorci le colonne lunghe, più tardi avrai più possibilità di ritrovarti in una situazione difficile.

4) In generale è sensato riempire di carte, e in modo uniforme, le quattro basi aperte.

5) A volte giocare tre carte dallo stock una dopo l'altra non è una buona idea. Se tuttavia si decide di farlo, la volta successiva in cui si guarderanno le carte del mazzo l'ordine delle carte restanti non verrà modificato.

Seguendo questa regola noterai che vincerai sempre più partite di Solitario. In bocca al lupo!